Logo di e-incucina.com

  

Logo di e-incucina.com
    home |  le tue ricette |  le salse |  tutto sul vino |  i cocktails |  libri & guide |  feste & sagre |  agriturismo |  downloaddisclaimer


Tutto sui Cocktails

Cocktails  Cocktails     

   Quello che occorre sapere per preparare un buon Drink, dagli utensili alle ricette dei Cocktails più famosi.


Definizione

   Il Cocktail è un drink composto da almeno due ingredienti mescolati o agitati insieme e serviti come bevanda corta (short) o lunga (long-drink).

   Il termine letterario di cocktail è, tradotto in italiano, "coda di gallo". Tale definizione sembra che provenga dalle variopinte decorazioni che accompagnavano il drink.


Storia
 

   La sua origine risale a qualche secolo fa'. La prima vera definizione scritta apparve nel periodico Balance di New York nel 1806 : "Il cocktail è un liquore stimolante composto da alcool di vari tipi, zucchero, acqua e amaro".
   
   Una curiosità : la maggior parte dei più famosi cocktails odierni vennero inventati particolarmente negli anni '20.





     

Non tutti sanno che esiste una Associazione Internazionale Barman denominata I.B.A., fondata in Inghilterra il 24 febbraio 1951, con l'obiettivo di definire delle regole fisse riguardanti il dosaggio e la preparazione dei cocktails più famosi. A partire dal 1960 si iniziò a codificare le ricette per ottenere uno standard internazionale, fino ad arrivare al 1993 anno in cui si definirono 57 ricette di cui 4 analcoliche. In pratica detta codificazione consente che un Bellini o un Negroni servito a Roma o a New York o a Mosca siano serviti con le stesse modalità, ovvero contengano gli stessi ingredienti, gli stessi dosaggi, la stessa preparazione, le stesse guarnizioni e siano serviti negli stessi bicchieri. 

Consigli per la preparazione. 
Le decorazioni sono un fattore importante nella presentazione di un cocktail e pertanto suggeriamo, in base al tipo di drink, di seguire alcune regole fondamentali:
1. short drinks: utilizzare ciliegine, olive verdi e nere, cipolline, bucce di agrumi;
2. medium e long drinks: utilizzare decorazioni a base di ingredienti quali frutta fresca, erbe e verdure
3. le decorazioni devono rispettare sempre il buon gusto e l'estetica e devono essere inserite nel
    bicchiere il maniera stabile. 
4. con i long drinks utilizzare sempre una o due cannucce colorate utili sia come decorazione e sia per consentire di bere più agevolmente. Inoltre, per ottenere gradevoli effetti cromatici, possono essere utilizzati sciroppi o liquori colorati.

Utensili La preparazione dei cocktails può diventare semplice se si utilizzano gli oggetti giusti. Alcuni di questi si trovano già nel cassetto della cucina, E' opportuno, prima di iniziare, di averli tutti a portata di mano:
  • Shaker - Contenitore in metallo per agitare e miscelare le bevande con il ghiaccio. Ve ne sono di tue tipi: uno formato da due coni, utilizzato prevalentemente dai professionisti, l'altro formato da tre pezzi ovvero da una base, una parte superiore con filtro e da un coperchio, per i meno esperti. Il coperchio può essere utilizzato come misurino. Vi sono anche contenitori già graduati.
    Quando la superficie esterna dello shacker si raffredda, il cocktail è pronto e va servito subito.
  • Colino - Preferibilmente in acciaio con bordo largo per poggiarlo sul bicchiere. Si usa per filtrare ghiaccio e frutta agitati nello shacker.
  • Mixing glass - Bricco in cristallo stretto e lungo senza manico. Usato per la preparazione dei Long-drinks.
  • Misurino graduato
  • Cucchiaio con manico lungo e cucchiaino da té.
  • Secchiello da ghiaccio e pinze
  • Spremiagrumi manuale o elettrico
  • Coltellino per sbucciare
  • Apribottiglie
  • Cavaturaccioli
  • Tagliere
  • Stecchini, bastoncini, cannucce, decorazioni per cocktails.

Bicchieri




Bicchiere a cono per coktails
Come il famoso detto, "anche l'occhio vuole la sua parte", il bicchiere è l'oggetto più importante nella presentazione del cocktail. Descriviamo in breve alcuni bicchieri più utilizzati:
  • Il bicchiere per cocktails tipo Martini è il classico bicchiere a cono con base larga e stelo lungo.
  • Per i cocktails long-drink utilizzare bicchieri tipo Highball o Tumbler alto o Coppe in grado di contenere molto ghiaccio.
  • Per cocktails a base di champagne utilizzare il flùte o calice a forma di tulipano.
  • Per Whisky è indicato un Tumbler piccolo a superficie liscia.
  • Per Liquori usare bicchieri piccoli.
  • Per il cognac usare il bicchiere detto Balloon a forma di coppa.

Tutti i marchi registrati e le immagini, che appaiono su questo sito, appartengono ai loro rispettivi proprietari.
All company names and product names are trademarks and registered trademarks of their respective owners.
e-incucina.com non è collegata ai siti pubblicati e non assume alcuna responsabilità del loro funzionamento e contenuto.
Il nome del sito, il design e la composizione dei contenuti sono di proprietà di
e-incucina.com.
Vietato Fumare non è un obbligo ma.....  SE NON VOLETE SMETTERE non clickate qui !